11
Set

Dermatite seborroica sintomi e cause e rimedi

La dermatite seborroica è una forma di eczema o infiammazione della cute che colpisce maggiormente il cuoio capelluto ed è caratterizzata da una eccessiva produzione eccessiva di sebo da parte delle ghiandole sebacee associata al prurito. Ecco quali sono i sintomi, le cause e le cure per la dermatite seborroica.

Dermatite seborroica: i sintomi

I sintomi tipici della dermatite seborroica sono escoriazioni, squame giallastre, arrossamento della pelle, crosticine di vario spessore e perfino dolore al cuoio capelluto. L’intensità dei sintomi appena elencati varia in base alla gravità della malattia, che oltre al cuoio capelluto può interessare altre aree del corpo come le sopracciglia, le zone attorno alle orecchie e al naso, la schiena, la zona ascellare, il torace, l’inguine.

Dermatite seborroica: le cause

La dermatite seborroica non è contagiosa e le cause per cui si manifesta sono varie. Spesso si intrecciano fra loro rendendo difficile l’individuazione della causa scatenante. Ad ogni modo, le cause principali possono essere:
La predisposizione genetica – La dermatite seborroica è una malattia con una componente ereditaria piuttosto influente e per questo è normale riscontrare vari casi all’interno di uno stesso nucleo familiare.
La vita frenetica, lo stress, sbalzi d’umore – le reazioni psicologiche hanno un peso notevole sullo sviluppo della malattia e lo stress e la depressione contribuiscono ad aumentarla.
Uso di corticosteroidi – l’uso di questi farmaci esercita un’azione soppressava sulle difese immunitarie.
Disfunzioni ormonali – le disfunzioni della secrezione sebacea portano a ipersecrezione sebacea o seborrea, a cui si aggiungono spesso i capelli grassi.
Patologie a carico del sistema immunitario – in presenza di malattie come anemia, diabete e altro è probabile che si manifesti la dermatite seborroica.
Detersione con agenti aggressivi – l’utilizzo di prodotti altamente schiumogeni e aggressivi è dannoso per la salute della pelle.
Infezioni – le infezioni possono essere dovute a funghi, batteri e lieviti, che rilasciano sebo e flora cutanea, come la Malassezia furfur o Pityrosporum ovale, un lievito che si trova nella parte terminale dei follicoli piliferi e prolifera in presenza di seborrea e acidi.
La dermatite seborroica va distinta dalla forfora semplice, mentre può invece confondersi con la forfora grassa e la psoriasi, considerati comunque come due stadi di diversa intensità, di una stessa anomalia cutanea.

Dermatite seborroica: rimedi e cure

I rimedi efficaci per combattere la dermatite seborroica consistono in trattamenti mirati contenenti principi attivi antinfiammatori, volti a contrastare l’infiammazione, e principi attivi antifungini e antimicotici, che contrastano la crescita della Malassezia furfur o Pityrosporum ovale. Per istituire un trattamento efficace occorre effettuare una analisi corretta dei fattori che incidono sulle cause della dermatite seborroica.

Dermatite seborroica: consigli

Per limitare gli effetti dannosi della dermatite seborroica. Quindi, è opportuno seguire alcuni consigli:
Non utilizzare prodotti cosmetici e detergenti aggressivi che possono far sviluppare nel nostro corpo reazioni allergiche anche gravi. Soprattutto in presenza di dermatite, evitare anche di sottoporsi a tinture e trattamenti con prodotti chimici che non giovano al benessere del cuoio capelluto.
Non grattare la zona del cuoio capelluto affetta da dermatite e sottoporsi ad un test del capello e ad un’analisi del cuoio capelluto presso centri tricologici specializzati per individuare le cause della dermatite seborroica e istituire le cure adeguate.

1.550 Visitatori