02
Lug

Capelli uomo 2018: alcuni consigli di Brown Experience

L’estate, il sole, il mare.. finalmente è arrivata la bella stagione e ha portato con se tanta allegria e spensieratezza.
Ma è arrivato anche il caldo, tanto atteso da alcuni, non molto piacevole per altri.
Per combattere l’afa, oltre a vestirsi leggeri, bere molto ed evitare le ore più calde, si può cambiare look.
Scegliere un taglio di capelli corto e fresco vi aiuterà ad affrontare meglio i mesi più caldi dell’anno, con un occhio di riguardo alle tendenze capelli uomo 2018 sarete perfetti dalla mattina alla sera.

I migliori tagli corti da uomo per l’estate 2018
L’undercut è il taglio maschile più alla moda per l’estate, proprio per questo è il più richiesto e amato dagli uomini. I capelli vengono rasati lateralmente, a seconda del proprio gusto personale si può marcare o meno la rasatura, mentre nella parte alta della testa rimane un ciuffo più lungo da portare di lato.
Questo hairstyle è molto affascinante e versatile, adatto a tutte le occasioni.
Per un look casual e brioso il ciuffo può essere lasciato al naturale senza utilizzare prodotti, un po’ spettinato, da sfoggiare durante un happy hour o per le serate in compagnia.
Al lavoro, invece, per avere un aspetto elegante e sofisticato, si può applicare un prodotto fissante come una cera per capelli o un gel e sistemare il ciuffo di lato, liscio o leggermente mosso, per un effetto finish sleek stile anni 50.

Il più fresco in assoluto e anche il più comodo da portare è il buzz cut, ossia i capelli rasati.
Di grande tendenza durante il periodo estivo, è perfetto per chi desidera essere sempre in ordine mantenendo però eleganza e stile. Si può scegliere classico, ovvero con una rasatura uniforme per tutto il capo, ma è molto di moda avere rasature sfumate partendo con una misura minore sulla nuca e sui lati aumentandola poi nella parte superiore della testa.
Sempre sfumando la rasatura si può delineare una parte all’altezza delle tempie utilizzando delle linee rette. L’unico accorgimento per questo taglio è che dovrete effettuare ritocchi molto spesso per avere sempre un aspetto ad hoc.

Barba e capelli: come abbinarli alla perfezione per un look ordinato

Per gli amanti della barba si pone sempre il problema di come portarla per evitare di sembrare trascurati. La barba, indubbiamente, dona carisma e fascino, a patto però che sia curata e abbinata a un taglio ben definito.
Se desiderate un aspetto ordinato e pulito, potete optare per una lunghezza barba di qualche giorno, la cosiddetta barba dei 3 giorni, mentre per i capelli scegliete il gettonatissimo undercut. Applicando un po’ di gel e spostando il ciuffo da un lato sarete pronti in pochi minuti.
Anche se la barba è semi-lunga di circa dieci centimetri di lunghezza si può scegliere l’undercut. In questo caso, il ciuffo può essere portato sia di lato oppure lasciato spettinato a seconda di quale stile volete avere.
Se invece portate i capelli rasati, la barba non deve essere più lunga di qualche centimetro, avrete così un aspetto elegante e curato. Ricordatevi che per mantenere questa lunghezza in buono stato, occorre ritoccarla di frequente.

Per avere un risultato ottimale e soddisfacente sia per barba che per capelli è importante affidarsi a professionisti che conoscono bene il proprio mestiere, sono aggiornati sulle ultime tendenze e tecniche, e soprattutto, sanno consigliarvi il look che meglio vi si addice.

 

1.028 Visitatori